Gesù entra nella sua città come re

I re entravano in Gerusalemme cavalcando asini. Davide, dopo aver giurato di far sedere sul trono suo figlio Salomone, ordinò a Zadoc, il sommo sacerdote, a Natan, il profeta, e a Benaia, la sua valorosa guardia del corpo, di prendere la sua mula e far cavalcare suo figlio Salomone fino a Ghihon per esservi unto re suo successore. Ed essi "facevano cavalcare Salomone sulla mula del re Davide e lo conducevano quindi a Ghihon". Poi Zadoc il sacerdote prese il corno dell'olio e unse Salomone... Leggi di più

Gesù ferisce la bestia

Torniamo a concentrarci su Giuseppe e sui suoi sogni. Uno è quello in cui il sole e la luna e undici stelle gli rendono omaggio. Sono immagini che hanno a che fare con la donna di Rivelazione vestita del sole, che ha la luna ai suoi piedi e in testa la corona di stelle. Quella donna rappresenta la situazione odierna dei Testimoni di Geova che, non avendo voluto accettare l'insegnamento delle Scritture sull'immobilità della Terra (Giosuè 10:12), sono colpevoli, come organizzazione, di... Leggi di più

Linee sacerdotali in movimento

Diversamente da quanto si crede, dopo la morte di Mosè, il sommo sacerdozio cominciò ad essere esercitato anche tra i suoi discendenti e non esclusivamente nella casa di Aronne. Il figlio di Gherson, Gionatan, finì col creare un nuovo santuario, una filiale idolatrica dipendente da Silo ma ubicata a Dan. (Giudici 18:30-31) Perciò, volendo ricostruire dalle Scritture un minimo di genealogia anche per Eli, potremmo dire che egli era figlio di Levi, di Cheat, di Amram, di Mosè, di Gherson,... Leggi di più

La regalità del Cristo

Nei cinque decenni che precedono la nascita del Messia, la Giudea era precipitata in un vortice di intrighi internazionali. Si poté assistere a una serie infinita di esecuzioni a sfondo politico, di rivalità, vendette e omicidi nelle famiglie e tra fratelli di stirpe reale, macchinazioni perverse volte alla conquista e al mantenimento del potere. I matrimoni tra i regnanti e nell'aristocrazia si facevano e si disfacevano, spesso col risultato di dover accontentare le pretese di molteplici... Leggi di più
Eli

Eli e la genealogia mancante

Una maledizione incombeva sulla casa di Eli. (1Re 2:27) Quella era una prestigiosa casa sacerdotale ed Eli ne fu per quarant'anni la punta di diamante, sommo sacerdote. Le vicende di questa famiglia sono narrate nel primo libro di Samuele, capitoli 1-4. Eli fu un uomo debole che non non seppe imporsi come un capo neppure sui suoi figli. L'accusa contro di lui è di quelle pesanti. Un uomo del vero Dio viene mandato in avanscoperta e lo affronta dicendo:"Perchè continuate voi a dar calci... Leggi di più
Mosè

Mosè nel ruolo di sacerdote

L'ultimo giorno di vita di Mosè si presenta come un giorno apparentemente normale. Ha centovent'anni ma il suo occhio non si è indebolito e la sua forza vitale non l'ha abbandonato. Tant'è che, quella mattina stessa sale ancora al monte Nebo, in cima al Pisga, e Geova gli fa vedere tutto quel paese che ha sempre sognato, per il quale ha intensamente combattuto. "Dopo ciò Mosè, il servitore di Geova, morì là, nel paese di Moab per ordine di Geova. Ed egli lo seppelliva nella valle del... Leggi di più
Mosè

I figli di Mosè, figli balordi

C'è un argomento che va subito trattato. Questo per poter avviare una valida discussione sulle credenziali  di cui Gesù disponeva per diventare sommo sacerdote nel tempio giudaico e re sul trono del mondo. Così ci potremo finalmente addentrare nei "particolari della sua generazione", tanto per usare le intriganti, curiose parole di Isaia 53:8. Si tratta cioè di dettagli di cui poco si parla e che sono generalmente ignorati anche da chi la Bibbia la studia  e ha quindi un certo... Leggi di più
Maddalena

La Maddalena e Giovanni-Lazzaro

Questa donna, Maria Maddalena, ha stimolato da sempre la fantasia di artisti e scrittori. A lei per prima fu fatta conoscere la risurrezione del Cristo. Il vangelo di Giovanni le dedica un capitolo a dir poco commovente. Essa stava seduta piangendo presso la tomba di Gesù quando le apparvero due angeli vestiti di bianco che le chiesero perchè piangesse. Subito dopo lei si voltò e vide il Maestro, in piedi accanto a lei, che le disse: "Maria!". Al colmo dell'emozione essa gli disse:... Leggi di più
Giuseppe

L’aggio di Giuseppe il signore.

Ci riferiamo a Giuseppe, il principe d'Egitto. Gli ebrei usciti dall’Egitto finiscono nel deserto e qui iniziano a lamentarsi. In seguito alle preghiere di Mosè, Dio provvede la manna. In Esodo capitolo 16 si legge che avrebbero dovuto raccoglierne circa due chili a testa, un omer che era infatti una misura corrispondente a 2,2 litri. La cosa interessante è la richiesta di non lasciarne fino al mattino. Dovevano mangiare tutto o buttare ciò che rimaneva. Ne avrebbero raccolta una... Leggi di più
Giuseppe

Giuseppe, un falegname?

E' vero, tutti credono che Giuseppe fosse un umile artigiano, tuttavia egli era il figlio del Patriarca di Gerusalemme, Giacobbe figlio di  Mattan, e di una principessa/regina egiziana. Questo comune modo di ridimensionare la figura di Giuseppe dipende anche dalla cattiva traduzione che si è mantenuta nel corso del tempo del termine greco tékton, normalmente reso con falegname ma che, tra una serie di varianti, potrebbe perfino e più accuratamente essere reso con la parola... Leggi di più