I sette anni della fine

Dato che le Sacre Scritture riservano una notevole attenzione al periodo storico che noi oggi stiamo vivendo, periodo del tutto particolare nella storia dell’uomo, in questa parte cercherò di evidenziare tutti i passi in cui ricorrono espressioni cronologicamente equivalenti e che appartengono al periodo presente, i tempi delle nazioni:

1) sette tempi

2) un tempo, dei tempi e la metà di un tempo

3) 1260 giorni

4) 42 mesi

5) tre giorni e mezzo

6)una settimana

Si tratta di un unico periodo di tempo che equivale a sette anni e alla loro metà, tre anni e mezzo.

Le scritture coinvolte si trovano negli scritti del profeta Daniele e nell’Apocalisse e sono:

1) Dan 4:25,32; 7:12;25;9:12; 12:7,11,12;

2) Riv 11:2-3, 9,11; 12:6,14; 13:5;

Qui sotto riporto i passi implicati nel ragionamento perché il lettore li possa facilmente confrontare e poi anche rifletterci. Sono versetti già più volte considerati in questo blog, che hanno attinenza con le parole di Gesù riportate in Luca circa i fissati tempi delle nazioni.

 “Gerusalemme sarà calpestata dalle nazioni, finché i tempi fissati delle nazioni non siano compiuti”. Luca 21:24

Daniele

“‘E poiché il re vide un vigilante, sì, un santo, scendere dai cieli, che anche diceva: “Tagliate l’albero, e rovinatelo. Tuttavia, lasciatene il ceppo stesso con le radici nella terra, ma con un legame di ferro e di rame, fra l’erba della campagna, e si bagni con la rugiada dei cieli, e la sua porzione sia con le bestie della campagna finché passino su di esso sette tempi stessi” Dan 4:25 

“E dal genere umano cacceranno anche te, e la tua dimora sarà con le bestie della campagna. Anche a te daranno da mangiare la vegetazione proprio come ai tori, e su di te passeranno sette tempi stessi, finché tu conosca che l’Altissimo domina sul regno del genere umano, e che lo dà a chi vuole’”. Dan 4:32

“Egli disse questo: ‘In quanto alla quarta bestia, c’è un quarto regno che sarà sulla terra, che sarà diverso da tutti gli [altri] regni; ed esso divorerà tutta la terra e la calpesterà e la stritolerà.  E in quanto alle dieci corna, da quel regno sorgeranno dieci re; e ancora un altro sorgerà dopo di loro, ed egli stesso sarà diverso dai primi, e umilierà tre re.  E proferirà parole perfino contro l’Altissimo, e osteggerà di continuo gli stessi santi del Supremo. E intenderà cambiare i tempi e la legge, ed essi gli saranno dati in mano per un tempo, e dei tempi e la metà di un tempo. E la Corte stessa si sedeva, e infine gli tolsero il suo proprio dominio per annientar[lo] e distrugger[lo] totalmente.” Dan 4:23-26

“Continuai a guardare allora, a causa del suono delle parole grandiose che il corno proferiva; continuai a guardare finché la bestia fu uccisa e il suo corpo fu distrutto e fu dato al fuoco ardente. Ma in quanto al resto delle bestie, i loro domini furono tolti, e fu concesso loro un prolungamento della vita per un tempo e una stagione”. Dan 7:11-12

“E proferirà parole perfino contro l’Altissimo, e osteggerà di continuo gli stessi santi del Supremo. E intenderà cambiare i tempi e la legge, ed essi gli saranno dati in mano per un tempo, e dei tempi e la metà di un tempo. E la Corte stessa si sedeva, e infine gli tolsero il suo proprio dominio per annientar[lo] e distrugger[lo] totalmente.  “‘E il regno e il dominio e la grandezza dei regni sotto tutti i cieli furono dati al popolo che sono i santi del Supremo. Il loro regno è un regno di durata indefinita, e tutti i domini serviranno e ubbidiranno anche a loro’”. Dan 7:25-27

“Ed egli deve tenere in vigore [il] patto per i molti per una settimana; e alla metà della settimana farà cessare sacrificio e offerta di dono.” Daniele 9:27

“E udivo l’uomo vestito di lino, che era al di sopra delle acque del fiume, mentre alzava la [mano] destra e la [mano] sinistra ai cieli e giurava per Colui che vive a tempo indefinito: “Sarà per un tempo fissato, tempi fissati e una metà. E appena si sarà finito di frantumare la potenza del popolo santo, tutte queste cose perverranno alla loro fine”. Dan 12:7

“E dal tempo in cui è stato soppresso il [sacrificio] continuo ed è stata posta la cosa disgustante che causa desolazione, ci saranno mille duecentonovanta giorni. “Felice colui che rimane in attesa e che arriva a mille trecento trentacinque giorni!” Dan12:11-12

Rivelazione

Ma in quanto al cortile che è fuori del [santuario del] tempio, gettalo completamente fuori e non misurarlo, perché è stato dato alle nazioni, ed esse calpesteranno la città santa per quarantadue mesi.  E farò profetizzare i miei due testimoni per mille duecentosessanta giorni vestiti di sacco”. Riv 11:2-3

E quelli dei popoli e delle tribù e delle lingue e delle nazioni guarderanno i loro cadaveri per tre giorni e mezzo, e non lasceranno che i loro cadaveri siano posti in una tomba. Riv 11:9

E dopo i tre giorni e mezzo spirito di vita da Dio entrò in loro, ed essi si rizzarono in piedi, e grande timore cadde su quelli che li vedevano. Riv 11:11

E la donna fuggì nel deserto, dove ha un luogo preparato da Dio, affinché vi sia nutrita per mille duecentosessanta giorni. Riv 12:6

Ma alla donna furono date le due ali della grande aquila, affinché volasse nel deserto al suo luogo; quivi è nutrita per un tempo e dei tempi e la metà di un tempo lontano dalla faccia del serpente. Riv 12:14

 “Chi è simile alla bestia selvaggia, e chi può guerreggiare contro di essa?”  E le fu data una bocca che diceva cose grandi e bestemmie, e le fu data autorità di agire per quarantadue mesi.  Riv 13:5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *