24 troni regnano sul mondo

Nella Bibbia si parla di troni che hanno particolare potere. Abbiamo visto nell’articolo precedente su chi viene risuscitato e chi governa come tutti coloro che in questo periodo non prenderanno il marchio governeranno assieme ai 144000. Leggendo 1 Tessalonicesi 4:15-17 siamo arrivati alla conclusione che i 144000, cioè tutti coloro che furono considerati fedeli durante la prima presenza del Cristo, vengono risuscitati prima. Cerchiamo altre conferme a questa idea.

I 144000 sono i primi

Se leggiamo Rivelazione 20:4 troviamo delle informazioni aggiuntive: “E vidi dei troni, e c’erano quelli che sedettero su di essi, e fu dato loro il potere di giudicare. Sì, vidi le anime di quelli che furono giustiziati con la scure per la testimonianza che avevano reso a Gesù e per aver parlato di Dio, e quelli che non avevano adorato né la bestia selvaggia né la sua immagine e che non avevano ricevuto il marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Ed essi vennero alla vita e regnarono col Cristo per mille anni.”

troni per il giudizio

Si parla qui di coloro che non adorano la bestia e non prendono il marchio e vengono per questo uccisi, cioè cacciati dalla società, e si dice che questi vengono giudicati da dei troni. A questi troni viene dato il potere di giudicare. Chi sono questi troni? Come sempre per capire dobbiamo andare a vedere dove si parla di questi troni nel resto della Bibbia. Salmo 122:5 dice: “Poiché lì sono stati posti i troni per il giudizio, I troni per la casa di Davide.” Si parla di Gerusalemme. Il salmista si esprime con apprezzamento per Gerusalemme dicendo che ivi sono stati posti i troni per il giudizio.

In Daniele 7:9,10 leggiamo: “Continuai a guardare finché furono posti dei troni e l’Antico di Giorni si sedette. Il suo vestimento era bianco proprio come la neve, e i capelli della sua testa erano come lana pura. Il suo trono era fiamme di fuoco; le ruote d’esso erano un fuoco ardente. Un corso di fuoco scorreva e usciva d’innanzi a lui. C’erano mille migliaia che lo servivano, e diecimila volte diecimila stavano in piedi proprio davanti a lui. La Corte si sedette, e furono aperti dei libri.” Davanti a Dio Daniele descrive dei troni, che assieme agli angeli, costituisce una corte che si riunisce di fronte a Geova Dio. Questi troni quindi sono luoghi per persone spirituali, che stanno di fronte a Dio e che hanno il potere di giudicare. Altri versetti ci dicono che cosa sono questi troni.

troni

I troni e la grande folla

Rivelazione 4:3,4 recita: “Colui che vi sedeva aveva l’aspetto del diaspro e della corniola, e tutt’intorno al trono c’era un arcobaleno simile allo smeraldo. Tutt’intorno al trono c’erano 24 troni, e su di essi erano seduti 24 anziani che indossavano vesti bianche e avevano sulla testa corone d’oro.” Sui troni ci sono 24 anziani vestiti con corone d’oro in quanto regnano e sono vestiti di vesti bianche. In Rivelazione 7 si dice della grande folla che stanno in piedi davanti al trono di Dio e davanti all’agnello. “Stavano in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, vestiti di lunghe vesti bianche” (Rivelazione 7:9).

Che questi troni siano per la grande folla? Eppure abbiamo letto in rivelazione 20 che dei troni giudicano coloro che non prendono il marchio e non adorano la bestia selvaggia. Per chiarire meglio dobbiamo allora leggere cosa disse Gesù agli apostoli in Matteo 19:27,28 “ Allora Pietro prendendo la parola disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne otterremo?». E Gesù disse loro: «In verità vi dico: voi che mi avete seguito, nella nuova creazione, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù di Israele.”

Un unico gruppo di governo

Qui non si parla più di 24 troni ma di 12 troni, che sarebbero per gli apostoli. Solo per loro? Gesù dice: “voi che mi avete seguito”. Si riferisci dunque a quelli che gli sono appartenuti e lo hanno seguito durante la sua prima presenza: i 144000 di Rivelazione 7. Abbiamo capito da 1 Tessalonicesi 4 che i 144000 verranno risuscitati prima. Ecco quindi che i troni di rivelazione 20 che giudicano quelli che non prendono il marchio sono i 144000 che vengono risuscitati prima. La grande folla di coloro che vengono ammessi a governare subito dopo vengono a costituire gli altri 12 troni. I 144000 e la grande folla alla fine costituiscono dunque il gruppo che governa su tutti i miliardi di altri risuscitati che risorgeranno ad una risurrezione di giudizio che avverrà alla fine del millennio.

Può essere interessante, per andare più a fondo nell’analisi di questo concetto, considerare il capitolo 37 di Ezechiele. In questo capitolo Ezechiele parla di due visioni: la valle delle ossa secche e le due bacchette che divengono una sola. Nella prima visione egli vede una pianura piena di ossa secche e queste lentamente si riuniscono e si ricoprono di tendini e muscoli.

Eletti dai 4 venti

Ad un certo punto Geova dice ad Ezechiele di ordinare che i 4 venti soffiassero sui corpi perché questi tornassero a vivere e così avvenne. Di questi 4 venti si parla anche in Rivelazione 7 dove vengono descritti i due gruppi dei 144000 e della grande folla. In Marco 13:27 dopo aver parlato della grande tribolazione Gesù dice: “Ed egli manderà quindi gli angeli e radunerà i suoi eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo.”. La visione delle ossa secche parla quindi degli eletti, gli unti che devono governare, siano essi 144000 o grande folla. Uccisi dal sistema essi sono morti.

Le visioni di Ezechiele

Si legge al versetto 11 del capitolo 37: “Siamo stati recisi a noi stessi”. Sono rami che sono stati tagliati dalla vite. I pezzi di un sistema che muore. Ma Geova lascia su di loro il suo spirito ed essi prendono vita. Anche Gioele profetizzava a proposito del fatto che vicino al grande Giorno di Geova spirito sarebbe stato versato su ogni sorta di persona. Nel momento in cui veniamo risvegliati da Dio alla comprensione della grande lotta spirituale che è in atto in questi giorni è come se fossimo risuscitati.

La seconda visione Ezechiele vede due bacchette, una per Giuda e una per Israele e queste vengono unite a formare una sola bacchetta. Le due bacchette vengono a formare il popolo di Dio restaurato che si trova nel tempio di Dio, sotto la sua tenda.

“E il mio tabernacolo sarà realmente su di loro, e certamente diverrò il loro Dio, ed essi stessi diverranno il mio popolo.” (Ezechiele 37:27). Il primo adempimento per questa profezia si ebbe nel 537a.C quando Israele uscì da Babilonia e ritornò nel suo territorio come un sol popolo. L’adempimento attuale è relativo invece ad una posizione di governo. Due bacchette, 12 troni ciascuna, saranno di fronte a Dio.


LE NOSTRE ADUNANZE

Dopo averli affrontati, sentiti libero di approfondire questi argomenti nelle sezioni del nostro Blog, o di cominciare anche tu a partecipare alle nostre Adunanze.

A partire da Ottobre 2020 come gruppo ci riuniamo su Zoom due volte a settimana per discutere della Bibbia e delle profezie. Siamo sempre più numerosi. Se desideri partecipare scrivimi una mail a earthmeasured@gmail.com

Se ti interessano gli argomenti della terra piatta e della Bibbia seguici su telegram.

Rifugiati di Pella Gruppo Telegram

Seguici per ricevere le notifiche dei nuovi video che pubblichiamo settimanalmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *