mancanza di conoscenza

Dove andremo?

Se dobbiamo uscire da Gerusalemme e andare ai monti, dove andremo? Molti continuano a chiedermi cosa possano significare le parole di Gesù relative alla sua venuta. Fuggire ai monti non è una indicazione precisa, un monte può essere alto o basso, vicino o lontano e l'indicazione sembra essere quindi alquanto generica, quando invece la situazione richiederebbe istruzioni esatte: è questione di vita o di morte. Abbiamo già visto, analizzando l'uscita di Lot da Sodoma e Gomorra, che... Leggi di più

Un piano di genocidio mondiale

Siamo di fronte ad un genocidio mondiale vaccinale senza precedenti, in cui la gente comincerà tra breve a stare veramente male e a morire, spingendo la società verso una continua dittatura sanitaria e ad una tirannide senza precedenti. Il genocidio coinvolgerà le persone che hanno ricevuto i vaccini covid in fase sperimentale e che staranno male a causa di una reazione nota come risposta iperimmune. La reazione può non avvenire fino a mesi dopo le iniezioni, quando i soggetti dovranno... Leggi di più

Fuga ai monti, letterale o simbolica?

Gesù descrisse il termine del sistema di cose dicendo di uscire da Gerusalemme con fuga ai monti. Molti mi chiedono se questa fuga debba essere considerata letterale o simbolica. Non mancano coloro che, abitando in città, mi chiedono se debbano prepararsi una casa in montagna. Indubbiamente in montagna si può stare più appartati e sfuggire meglio all'attenzione di chi ci volesse fare del male. Però, per dare una risposta obiettiva, proviamo ad analizzare il contesto, i motivi per cui ... Leggi di più

Vivere al culmine della tribolazione

Isaia 26:20 profetizzava chiaramente il culmine della tribolazione come un giorno in cui gli eletti si sarebbero chiusi nelle loro stanze aspettando che finisse la denuncia. “Va, popolo mio, entra nelle tue stanze interne, e chiudi le tue porte dietro di te. Nasconditi per un breve momento finché la denuncia sia passata.  Poiché, ecco, Geova uscirà dal suo luogo per chiedere conto dell’errore dell’abitante del paese contro di lui, e il paese certamente esporrà il... Leggi di più
via dal lavoro

Via dal lavoro prima che sia troppo tardi

Via dal lavoro. Mi rendo conto che anche solo al pensiero di dover abbandonare quel posto può venirci il mal di pancia. E questo è tanto più vero se non possediamo la fede. (2Tess 3:2) Ma se crediamo in Gesù il discorso cambia. Le parole delle Scritture diventano un punto di riferimento. Parlando del segno degli ultimi giorni, Gesù, dopo aver introdotto il tema della cosa disgustante, invita i suoi discepoli a fuggire da Gerusalemme. Via dal lavoro: la vostra fuga non sia di... Leggi di più

Il profeta Elia e i due testimoni d’Apocalisse

Elia e i due testimoni dell'Apocalisse sono in relazione tra loro. A proposito dei due testimoni di Rivelazione, al capitolo 11 si legge: “E se qualcuno li vuol danneggiare, esce fuoco dalla loro bocca e divora i loro nemici; e se qualcuno li vorrà danneggiare, in questa maniera dovrà essere ucciso. Questi hanno l’autorità di chiudere il cielo affinché non cada pioggia durante i giorni del loro profetizzare, e hanno autorità sulle acque di mutarle in sangue e... Leggi di più
7 sigilli

2022: moriranno di spada, pestilenza e carestie

Nell'articolo "La fine del mondo: quando avverrà" abbiamo evidenziato come il 2022 sarà una data di spartiacque per l'umanità perché moriranno di spada pestilenza e carestie.. La data segna la fine del sistema così come lo conosciamo, della religione e dei governi. Vediamo questa cosa nelle profezie di Ezechiele e dell'Apocalisse. Ad un certo punto della sua vita di profezia Ezechiele diviene muto, perché Dio vuole che egli taccia. Questo perché il popolo è malvagio. Non si... Leggi di più

Piaghe di Apocalisse e piaghe d’Egitto

In molti passi dell’Apocalisse riecheggiano le 10 piaghe d’Egitto: le piaghe di Apocalisse. Nella Bibbia alcuni numeri come il sette, il dieci o il quaranta rivestono un significato particolare. L’Apocalisse, per esempio, si organizza intorno al numero sette: sette congregazioni, sette spiriti, sette candelabri, sette stelle, sette lampade, sette re, sette corna, sette occhi, sette diademi, sette tuoni, sette angeli, sette trombe, sette piaghe, sette sigilli, sette... Leggi di più

Tenebre spaventosamente grandi

Tenebre spaventosamente grandi prima di Armaghedon. Spesso gli angeli, dovendo trasmettere comandi impegnativi, rassicuravano il destinatario sulla portata del messaggio, spiegando che non c’era da spaventarsi. Così quando Gabriele si presentò a Maria per annunciarle la nascita di Gesù, per prima cosa le disse: “Non avere timore”. (Luca 1:30) Questo bisogno di essere rassicurati vale anche per noi che consideriamo il senso della profezia relativa allo scadere dei sette tempi... Leggi di più

Cosa dice la Bibbia degli ultimi tempi

Cosa dice la bibbia degli ultimi tempi? Dato che le Sacre Scritture riservano una notevole attenzione al periodo storico che noi oggi stiamo vivendo, periodo del tutto particolare nella storia dell’uomo, in questa parte cercherò di evidenziare tutti i passi in cui ricorrono espressioni cronologicamente equivalenti e che appartengono al periodo presente, i tempi delle nazioni: 1) sette tempi 2) un tempo, dei tempi e la metà di un tempo 3) 1260 giorni 4) 42 mesi 5) tre... Leggi di più