Profezie bibliche

rifugiati di pella profezie bibliche

Sono sempre di più le persone che gettano un’ occhio su profezie bibliche, profezie di Nostradamus, profezie maya, profezie della Madonna, e tante altre a dir il vero, alla ricerca di una qualche indicazione sulla direzione che hanno preso gli avvenimenti.

La realtà che il nostro gruppo vuole sottolineare è che le profezie bibliche sono quelle che vanno seguite, così come presentate nel libro dell’Apocalisse (letteralmente: rivelazione) oppure nei libri scritti dai diversi profeti.

Una volta capita la chiave di lettura, capirai come le cose che stanno avvenendo sono state predette con precisione migliaia di anni fa. Il viaggio che le profezie ci permettono di compiere finisce comunque tra pochi mesi!

Ecco perché penso che sia urgente comunicare nel modo più comprensibile possibile verità che sono state scritte per salvarci la vita.

Approfondimenti sulle Profezie Bibliche

Qui sotto trovi tutti gli articoli che abbiamo scritto su questo tema.

  • Il naufragio in mare di Atti 27
    Naufragio: viverlo significa perdere tutto. Luca, autore degli Atti degli apostoli, fu compagno di viaggio di Paolo a bordo di due navi differenti. Si trattava delle tipiche imbarcazioni da carico dell’era antica, archeologicamente ben documentate per la quantità di relitti di cui sono disseminati i fondali del Mediterraneo. Alcuni cristiani viaggiavano diretti a Roma dove … Leggi tutto Il naufragio in mare di Atti 27
  • Il giorno della grande salvezza
    Il giorno della grande salvezza o notte del grande sigillo sono nella tradizione ebraica quelli in cui il Giudice Supremo prende una decisione definitiva su salvezza e futuro individuale di ciascuno. L’ultimo e settimo giorno della festa di Sukkòt, durante la settimana delle capanne, è conosciuto con il nome di Hosha’anà Rabbà, espressione che in aramaico … Leggi tutto Il giorno della grande salvezza
  • Tammuz e le 2300 sere e mattine
    Oggi vi voglio parlare del Dio del sole e della vegetazione babilonese: Tammuz. Siamo al 21 di luglio del 2022 e, se andate a verificare, siamo nel mese di Tammuz. Abitualmente il mese di Tammuz, l’antico mese Babilonese del sole mutuato anche dagli Ebrei, cadrebbe a giugno, ma negli anni embolismici, e il 2022 lo … Leggi tutto Tammuz e le 2300 sere e mattine
  • Il novilunio e lo squillo di tromba
    Fu durante un novilunio che si verificò uno dei più drammatici avvenimenti nella storia d’Israele. Nelle Antichità giudaiche (Libro X:144-146), Giuseppe Flavio narra che il re di Babilonia diede ordine a Nebuzaradan di saccheggiare e distruggere Gerusalemme e il suo tempio. Quel giorno del novilunio potrebbe essere identificato storicamente, secondo alcuni storici, come il 30 … Leggi tutto Il novilunio e lo squillo di tromba
  • 21 giorni di digiuno per Daniele
    Digiuno: cosa pensarne? Un digiuno anche di pochi giorni rappresenta una sfida. Daniele era vecchio quando intraprese un digiuno di tre settimane intere. Egli stesso parla del digiuno al capitolo 10. In quel momento c’erano importanti eventi da scoprire. Era il terzo anno di Ciro e il profeta stava per ricevere in visione un messaggio … Leggi tutto 21 giorni di digiuno per Daniele
  • Teofania: Dio si mostra in due grandi terremoti
    Teofania è una manifestazione sensibile della divinità, un fatto straordinario in cui Dio si rende palese con fenomeni naturali, nubi (Es 40:35), voci, lampi, tuoni, scosse di terremoto (Ri 11:19), colonne di fuoco (Nu 14:14), o in varie altre forme. Nella Bibbia il terremoto è un momento teofanico. Quando il profeta Elia fuggiva spaventato a … Leggi tutto Teofania: Dio si mostra in due grandi terremoti