Il 1914 e lo scadere dei tempi dei gentili

Al capitolo 24 del suo vangelo, Matteo riferisce di un momento particolare in cui Gesù e i discepoli si soffermano a guardare lo splendore del tempio. Gesù però ne preannuncia la distruzione dicendo che non rimarrà pietra che non venga diroccata. Questo è un capitolo profetico di grande importanza per determinare una collocazione storica degli avvenimenti che caratterizzano il tempo della fine. Un po' dopo i discepoli si avvicinano privatamente al Messia chiedendo spiegazioni. La loro... Leggi di più

Distruzione di Gerusalemme: 607?

Nel definire questa data siamo tutti coinvolti. Perciò incominceremo con una domanda. La data della distruzione di Gerusalemme per mano di Nabucodonosor, che i Testimoni di Geova fissano nel 607 a. C., è storicamente coerente? Tutti gli studi su questo argomento mostrano che la città fu rasa al suolo nel 587 a. C. Ciò accadde 20 anni dopo rispetto alla data comunemente accolta dai Testimoni di Geova. Per farla semplice, proviamo, andando all'indietro cronologicamente, a ripercorrere la... Leggi di più