fede

Fede, requisito indispensabile alla salvezza

La fede non è posseduta da tutti, (2Ts 3:2) ma senza fede è impossibile essere accetti a Dio. (Eb 11:6) In questo articolo voglio spiegare come noi di Rifugiati di Pella ci siamo inoltrati in un appassionato cammino di fede. Qualcuno potrebbe pensare che la fede sia un percorso consolatorio, che viene intrapreso quando si cerca di evadere dalle difficoltà della vita. Ebrei 11:1-2 però spiega diversamente: “La fede è la sicura aspettazione di cose sperate, l’evidente... Leggi di più

Il numero 42 e gli accampamenti nel deserto

Il numero 42 è importante nelle Sacre Scritture ed è legato anche alla Bibbia di Johannes Gutenberg. Egli, che per primo introdusse la stampa a caratteri mobili in Europa, esordì con un’edizione in 180 copie della Bibbia nella traduzione di Girolamo, la cosiddetta Vulgata. Questa edizione in latino si presenta graficamente ed esteticamente molto accurata ed è conosciuta come “la Bibbia in 42 righe”. Il numero 42, in quanto multiplo di 7, nelle Scritture ha una sua speciale... Leggi di più

I non credenti ad Armaghedon saranno dei maledetti?

I non credenti, in una situazione di giudizio, come quanto avviene ai termini dei sistemi di cose, al diluvio universale, alla distruzione di Sodoma, alla distruzione di Gerusalemme o ad Armaghedon, saranno maledetti? Voglio dire, saranno giudicati con sfavore?  Quelli che oggi hanno accettato il marchio della bestia, cioè si sono vaccinati inchinandosi alle pretese di un sistema oppressivo, avranno tutti la stessa condanna? Per molti doversi interrogare su questioni del genere... Leggi di più
fossa dei leoni

Usciamo dalla fossa dei leoni e attendiamo Dio

Negli ultimi anni ci è sembrato davvero di essere nella fossa dei leoni. Abbiamo visto il mondo cadere in un antro buio dal quale sembra non riuscire a rialzarsi. Ora sembrano arrivare spiragli di luce e parrebbe che il mondo voglia ripartire dopo l'eliminazione delle restrizioni per il Covid. Vediamo come andò la storia della fossa dei leoni. Babilonia era in mano ai persiani e ora il re era Dario il Medo. Daniele era uno dei tre alti funzionari e nessuno era considerato come lui dal re... Leggi di più

Giuseppe riceve la tunica nuziale

Giuseppe alla fine riuscì a spuntarla, ma non fu per niente facile. Si trovò ad affrontare prove dolorose. Ma le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. Il dolore può renderci più profondi, può conferire una risonanza più ricca alle nostre parole. Quando una disgrazia è accaduta e non si può più mutare, non si dovrebbe indugiare nel pensiero che le cose potessero andare diversamente o che si sarebbero potute evitare. La storia di Giuseppe la conoscono in tanti:... Leggi di più
giovanni battista

Giovanni Battista e l’ottavo re, il NWO

Giovanni Battista si era inimicato non solo la regina ma anche il re. Erode Antipa (20 a.C.- morto dopo il 39 d.C.), per sposare Erodiade, moglie del proprio fratello Filippo, aveva ripudiato la figlia di Arete, re di Nabatene, e lei era tornata dal proprio padre. Ne era nata una guerra nel 36 d.C. in cui Erode era stato sconfitto. Durante una visita dal fratello a Roma, Antipa si era invaghito della moglie di Filippo, Erodiade. Egli la portò con sé in Galilea e la sposò, dopo aver... Leggi di più
conto alla rovescia

Il conto alla rovescia finale è iniziato

Gli eventi degli ultimi giorni stanno facendo partire il conto alla rovescia per questo sistema. Sappiamo infatti di essere nell'ultima parte degli ultimi sette anni della storia umana. Ci chiediamo alle volte come mai siano così tante le persone che non si accorgano dell'urgenza dei tempi e non escano da questo sistema marcio. Andiamo a vedere ulteriori conferme del fatto che ci troviamo nei tempi della fine. Il conto alla rovescia nelle storie di Giacobbe e Giuseppe Nella storia di... Leggi di più
la città cade

Un decimo della città cade

Il sistema cade, cioè Babilonia la gran città cade. Gog di Magog, è la città che cade, ma è anche il Re del Nord. Si tratta del vecchio sistema descritto nell'Apocalisse dalla bestia con dieci corna. Le dieci corna sono dieci re che governano per 40 anni (un'ora) nel tempo della fine, dice l'Apocalisse. Essi si impegnano in una lotta fratricida contro Babilonia la Grande (Rivelazione 17:16) e cercano di dare potere alla bestia del NWO (Rivelazione 17:13). Il numero 10 viene quindi... Leggi di più
il momento di uscire

E’ il momento di uscire!

E' il momento di uscire da questo sistema che non ci vuole. Il popolo di Dio è uscito più volte dall'esilio grazie all'intervento divino. Non abbiamo alcun dubbio del fatto che ci troviamo in una situazione del tutto simile. Il Nuovo Ordine Mondiale “A Kiev si combatte per il Nuovo ordine mondiale” riportava un titolo di una trasmissione su La7. Ma cosa significa? Chi vuole portare questo Nuovo ordine mondiale? La parte occidentale o la Russia? Detta così non si capisce. Noi... Leggi di più
pace e sicurezza

Pace e sicurezza sotto il NWO

Un processo lungo sette anni La guerra in Ucraina sta lasciando il mondo senza fiato. Le voci di una guerra nucleare si rincorrono e il presunto attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia ha affossato le borse che in Italia sono scese di oltre il 6%. Dalle piazze di tutto il mondo si eleva una richiesta di pace e sicurezza che risulta essere del tutto ipocrita. Le stesse nazioni che richiedono la pace inviano armi per rimpolpare gli arsenali Ucraini. Da una parte la Russia afferma che,... Leggi di più
guerra ucraina

Guerra in Ucraina: America contro Russia?

Alla luce degli avvenimenti della guerra in Ucraina sono molti coloro che leggono la Bibbia e vedono l'adempimento di alcune profezie. Molti pensano che questo scontro tra Ucraina e Russia rappresenti lo scontro tra re del sud (gli Stati Uniti) e re del nord (la Russia). Sull'identificazione di re del sud e re del nord abbiamo già parlato e abbiamo visto che il re del nord significa "un vecchio sistema politico-religioso che deve essere sostituito dal nuovo sistema" che è il Nuovo Ordine... Leggi di più
sette coppe

Le sette coppe dell’ira di Dio

Da tempo ormai cerco di inquadrare le sette coppe di Rivelazione 16. I risultati fino ad ora non sono stati del tutto soddisfacenti. Ho quindi cancellato i passati articoli e fatto un riassunto e una revisione con questo post. Il risultato mi sembra essere soddisfacente e ringrazio per questo il gruppo di studio di Rifugiati di Pella che mi ha aiutato a capire meglio. Sono passati due anni da quando avevamo compreso che le sette trombe di Rivelazione devono essere collegate ai sette tempi,... Leggi di più

Betzata: i malati presso la piscina

Betzata significa "la casa degli olivi". Nel vangelo di Giovanni sono narrati esattamente sette dei segni o miracoli operati dal Cristo al tempo del suo ministero: le nozze di Cana, la guarigione del figlio del funzionario reale, quella dell’uomo malato da 38 anni presso la piscina di Betzata, la moltiplicazione dei pani, la stessa passeggiata di Gesù sulle acque del mare di Genezareth, la restituzione della vista al cieco nato e la risurrezione di Lazzaro. In questo articolo mi voglio... Leggi di più
ottavo matrimonio

La samaritana al pozzo

La samaritana del racconto di Giovanni viveva nei luoghi in cui era successo il fattaccio di Dina. I racconti della bibbia sono spesso densi di riferimenti al passato del popolo d’Israele. Questi punti di contatto si intrecciano continuamente unendo e arricchendo il significato di vicende distanti fra loro secoli e millenni. Quasi una storia a puntate La storia della Samaritana che il Vangelo di Giovanni narra al capitolo 4 si sviluppa in un luogo deputato della storia di Israele, la... Leggi di più

Vaccinazione: l’ottavo matrimonio sbagliato

Liz Taylor è arrivata all'ottavo matrimonio, sapevate? Mi chiedo come si possa sbagliare tanto. Capisco sette, ma otto davvero non si può sentire. Ci sono dei personaggi nella Bibbia che non hanno nome. Se ne parla per creare delle immagini, perché spesso la Bibbia parla per immagini più che per concetti. Chi non vede in queste immagini il simbolo che sta sotto troverà probabilmente la lettura della Bibbia un po' deludente. Chi invece procede per la ricerca del significato nascosto... Leggi di più
matrimonio dell'agnello

Matrimonio dell’Agnello: cosa significa?

Matrimonio dell’Agnello: questa espressione si riferisce all’unione del Cristo con la Nuova Gerusalemme. Tutti noi qualche volta siamo stati a una festa di matrimonio. Gesù stesso, il settimo giorno dall’inizio della sua comparsa pubblica, nei giorni che precedevano la pasqua ebraica, prese parte alle nozze di Cana. (Gv 2) Fu in quell’occasione che trasformò l’acqua in vino. Il libro di Proverbi della vera Sapienza, che è una raffigurazione del Cristo, legge: “La vera... Leggi di più
Leviatano

Russia e America allo scontro: re del Nord e del Sud?

Le tensioni attuali tra Russia e America in Ucraina sembrano essere dirette verso un inevitabile scontro. La Russia non vuole ulteriori espansioni verso est della Nato mentre gli Usa sembrano voler arrivare allo scontro e spingono quindi affinché le richieste russe non vengano ascoltate. Molti, visti i tempi che stanno vivendo, parlano di queste cose come dell'ultimo scontro tra re del sud e re del nord, quello di cui si parla nel capitolo 11 di Daniele. Più volte abbiamo parlato di... Leggi di più
42 generazioni

Genealogie: 42 generazioni da Abramo al Cristo

Genealogie: di queste liste la Bibbia ne è piena. Anche il termine generazione può assumere varie accezioni nelle scritture. C'è per esempio la generazione di Mt 24:34 che dura 40 anni. Una generazione può anche corrispondere al tempo di una vita media come in Salmo 90.10. In Matteo 1:17, viceversa, emerge un lungo periodo composto da un insieme di 42 generazioni che vengono archiviate in bell'ordine come 14+14+14. Ovvio pensare quel che hanno sempre pensato i commentatori, e cioè che... Leggi di più
dina

Matrimonio nella Bibbia: Lea, Rachele e il ratto di Dina

Matrimonio nella Bibbia: sposarsi troppo presto nell’opinione comune della donna che vive oggi in occidente è giustamente da evitare, ma per le donne del passato era la norma.  Nelle Scritture, quando incontriamo donne in età da marito o anche giovani spose, dovremmo pensare a ragazzine piuttosto acerbe per gli standard moderni. I dottori della legge fissavano l’età minima per i matrimoni delle donne a dodici anni e un giorno. Prendiamo come esempio Rebecca. Fu data in... Leggi di più

Nemici sguinzagliati come cani da preda

I nemici di Dio sono nello stesso tempo nemici del genere umano. Si oppongono all’adempimento del proposito di Dio e in particolare perseguitano i minimi fratelli del Cristo.  In Italia l’odierna situazione di obbligo vaccinale imposto ad una serie di categorie di lavoratori (personale sanitario, personale scolastico e forze dell’ordine) e a un’ampia fascia d’età nella popolazione (quanti abbiano compiuto i cinquant’anni) non è semplicemente un problema sociale ma un vero... Leggi di più
ogni occhio lo vedrà

Ogni occhio lo vedrà, ma chi riconoscerà davvero il Cristo venuto nella carne?

Ogni occhio lo vedrà, dice la Scrittura, ma quand'è che viene il Cristo per la seconda volta? A più riprese abbiamo detto che questo avviene alla metà della settimana di anni che costituisce la fine dei tempi. Questo significa che nella primavera del 2019 si è verificato l'adempimento di tutte le profezie bibliche. Nonostante sia un avvenimento che segna la fine di un'epoca, sono pochissime le persone che se ne sono rese conto. Questo avvenimento non è stato infatti accompagnato da... Leggi di più
Eliseo

Eliseo morente profetizzava i nostri giorni

La morte di Eliseo viene narrata nel secondo libro dei Re al capitolo 13. Eliseo visse a lungo. Al momento della sua morte erano passati almeno sessantatré anni dal momento in cui era stato chiamato per mezzo di Elia ad essere profeta. Erano passati quasi cinquant’anni da quando aveva unto Ieu come re su Israele. E questo era avvenuto quarantacinque anni prima che Ioas cominciasse a regnare. Molto del ministero di Eliseo ruotava intorno al numero 7. Ma, contrariamente al previsto, in... Leggi di più
grande folla

Gionadab, i 144.000 e la grande folla

Gionadab prefigura i 144.000 e la grande folla, la Nuova Gerusalemme. Leggiamo il racconto nel secondo libro dei Re: "Mentre se ne andava da là, Ieu trovò Giònadab, figlio di Rècab, che gli veniva incontro. Lo salutò e gli chiese: “Il tuo cuore è pienamente con me, come il mio cuore lo è con il tuo?” Giònadab rispose: “Sì”. “Allora dammi la mano”. Gli diede dunque la mano, e Ieu lo fece salire con sé sul carro. Quindi disse: “Vieni con me e guarda... Leggi di più
sette giorni

Zimri, un re per sette giorni

Zimri regnò per soli sette giorni. Chiedere di Zimri fu la prima cosa che le venne in mente. Izebel, appena si rese conto dell’arrivo di Ieu, per fare impressione e per esprimere maestà, s’imbellettò gli occhi e si affacciò alla finestra. Guardava giù nel cortile proprio mentre Ieu entrava per la porta. Gli urlava: “È andato tutto bene a Zimri l’uccisore del suo signore?” (2Re 9:31) Lei, la signora, era stata la fonte e l’origine di tanti dei mali della casa di... Leggi di più
dominio umano

666: segno del dominio umano

Il dominio umano tormenta l'uomo dall'inizio della storia. Non c'è civiltà che non ne abbia fatto esperienza. Noi oggi abbiamo la possibilità di toglierci questo carico, ma siamo chiamati a fare delle scelte. Mosè: un simbolo La vita di Mosè, abbiamo visto, risultò essere divisa esattamente in tre parti di 40 anni e durò 120 anni (Deuteronomio 34:7). 40 anni è un periodo di tempo che ricorre spesso nella bibbia. Si tratta della generazione che avrebbe visto gli eventi della fine... Leggi di più
Giubileo

Il Giubileo del Grande reset mondiale

Il Giubileo per gli ebrei significava libertà con il ritorno alle condizioni di partenza. Era un grande reset in cui chi era schiavo veniva liberato e le terre venivano restituite ai proprietari originali. Questo garantiva che nessuno nel tempo si potesse arricchire enormemente a discapito di altri che per varie situazioni si trovavano costretti a vendere le loro terre. Il Giubileo ricorreva ogni 50 anni a partire dall'ingresso di Israele in Canaan, la terra promessa. Analizzando questo... Leggi di più
Ieu

Ieu che guidava come un pazzo

Essere pazzi non sempre è un difetto. Anche Paolo si espresse dicendo: “Se fummo fuori di senno fu per Dio”. (2Cor 5:13) Quelli che appartengono alla vigna del Signore per lo più pazzi lo sono davvero. Vanno controcorrente e il loro modo di pensare viene condiviso da pochi. Quelli che studiano le scritture e trasmettono il messaggio del Signore sono considerati, nelle varie epoche, folli, fanatici, o assoluti dementi. Anche Ieu passava per uno di questi. A Izreel, la sentinella sulla... Leggi di più
tentazione

Vaccino: cederai alla tentazione?

Per molti ormai il vaccino è una tentazione. Non lo hanno ancora fatto, ma ora di fronte ad obblighi e restrizioni non sanno più che fare. Vaccinarsi per poter vivere una vita appena accettabile: questo è il ricatto del sistema. Molte persone non sono disposte ad un ulteriore periodo di attesa e sofferenza perché non capiscono quanto potrebbe durare. Eppure la Bibbia parla tanto di periodi e di tempi per cui sarebbe il caso di analizzare qualcosa prima di prendere decisioni... Leggi di più
ruolo della donna

Paolo, il divin piano delle età e il ruolo della donna

Il ruolo della donna nelle lettere di Paolo non è sempre facile da comprendere e tantomeno da accettare nei nostri giorni. Tuttavia questo ruolo va compreso storicamente. Paolo nella lettera agli Efesini parla di un divin piano delle età, il sacro segreto di un’amministrazione che doveva estendersi nella storia umana fino al pieno compimento dei tempi fissati. Qui la parola amministrazione è resa in greco con il termine oikonomian (da cui deriva la parola italiana economia) e in latino... Leggi di più
vaccino obbligatorio

Vaccino obbligatorio: siamo spacciati?

Le notizie parlano di vaccino obbligatorio in Europa e in altre parti del mondo, probabilmente da gennaio. Il 6 dicembre verrà votata l'obbligatorietà in Austria, dove vorrebbero imporre tra l'altro delle multe fino ad oltre 7000 euro se si rifiutasse a più riprese la vaccinazione. In Grecia si parla di multe per gli ultrasessantenni che potrebbero essere di 100 euro al mese: una grossa cifra per molti pensionati del paese. Si parla di obbligo in Germania e di necessità di lockdown per i... Leggi di più
culto solare

Il culto solare e la purificazione di Naaman

Il culto solare è una dannazione per il popolo di Dio. Naaman era un comandante militare ed era lebbroso. Tuttavia venne a sapere che poteva essere guarito: in Samaria c’era un profeta in grado di farlo. Questa notizia gli giunse tramite una ragazzina israelita, schiava di sua moglie. Naaman partì immediatamente alla volta di Samaria con una lettera di presentazione del re di Siria. Ieoram, re di Israele, dopo averlo accolto con freddezza, lo mandò da Eliseo. Questi gli fece dire per... Leggi di più
risveglio spirituale

Risveglio spirituale: ora o mai più.

Dio ha fatto scrivere in più parti della Bibbia di un futuro risveglio spirituale. Si legge che avrebbe versato il suo spirito nella parte finale dei giorni e che gli eletti avrebbero quindi potuto superare la grande tribolazione in grande numero. Una grande folla, quella di cui si parla in Rivelazione capitolo 7, riceve quindi lo spirito di Dio e questo le consente di salvarsi. Evitare il marchio della bestia per uscire da Babilonia Per salvarci in questo tempo finale si deve evitare... Leggi di più
430 anni

I 430 anni delle difficili residenze d’Israele

In Ezechiele al capitolo 4 si narra di una difficile situazione che riguarda anche chi come noi sta vivendo l’ultimo anno dell’Apocalisse. Il profeta, non possiamo dire se nella realtà o in una visione, doveva giacere legato 390 giorni su un lato e 40 giorni sull’altro, per un totale di 430 giorni. Questo periodo di tempo è rappresentativo della situazione odierna in cui il rimanente del popolo di Dio è in procinto di restare bloccato in casa perché oppone un fiero rifiuto... Leggi di più
vigna del signore

La vigna del Signore

Spesso nelle Scritture la Chiesa e Israele vengono paragonati alla vigna del Signore. Ogni tralcio ha bisogno di essere curato. La vigna va innestata, zappata, potata e legata. Su di essa bisogna vigilare perché nessuna malattia la intacchi e non venga devastata dalle volpi o dai cinghiali. Dato che la vite era una pianta ben nota fin dai tempi più remoti e la gente aveva una conoscenza generale della sua coltivazione e produttività, della vendemmia e della relativa... Leggi di più
divisioni

Creano divisioni nel popolo di Dio

L'apostolo Paolo scrivendo ai Corinti ebbe a dire: “Vi esorto a non avere tra voi divisioni, ma ad essere perfettamente uniti nella stessa mente e nello stesso pensiero.” La bestia del pensiero unico, senza divisioni Leggendo una frase del genere noi che siamo usciti dalle religioni per poter ragionare più liberamente a proposito di Dio ci chiediamo che cosa volesse dire Paolo. Se infatti io devo assoggettare il mio pensiero a quello degli altri come posso essere sicuro di essere... Leggi di più
marchio del Cristo

Il marchio del Cristo o quello della bestia?

Ricevere il marchio del Cristo significa vita. Gli schiavi un tempo venivano marchiati con un ferro rovente. Era un segno indelebile che, una volta impresso, non poteva mai più essere cancellato. Questo fatto richiama alla mente ciò che disse Gesù in merito al peccato contro lo spirito, di cui si trova indicazione in Matteo: "Ogni sorta di peccato e bestemmia sarà perdonata agli uomini, ma la bestemmia contro lo spirito non sarà perdonata." (Mt12:31) Ecco dunque che il tema del marchio... Leggi di più
autorità superiori

Le autorità superiori vanno ascoltate sulla vaccinazione?

La Bibbia nel capitolo 13 di Romani introduce il tema delle autorità superiori, i governi, a cui dovremmo essere sottomessi e obbedire. I governi e le religioni hanno spinto fin dall'inizio della pandemia per la vaccinazione. Nell'ottica di una scienza che lavorerebbe per il nostro bene, ci suggeriscono di affidarci ad essa. Le autorità superiori di Romani 13 Il versetto spesso utilizzato per esortare i credenti all'obbedienza è quello di Romani 13:1-2 “Ogni persona sia sottoposta... Leggi di più
4 bestie

Gog, Magog, Daniele e le 4 bestie

Gog di Magog, l’enigmatico personaggio descritto da Ezechiele al capitolo 38, ricomparirà ancora una volta alla fine dei mille anni. Nell’ultimo libro delle Scritture infatti si afferma “Ora appena saranno finiti i mille anni, Satana sarà sciolto dalla sua prigione, e uscirà per sviare quelle nazioni che sono ai quattro angoli della terra, Gog e Magog, per radunarli alla guerra” (Ri 20:2-3) Dunque Gog e Magog rappresentano le nazioni della terra su cui Satana ha esercitato ed... Leggi di più
settimo anno della fine

Siamo nel settimo anno della fine: l’ultimo.

Col 15 ottobre è iniziato il settimo anno della fine. Un inizio con i fuochi di artificio direi. Il green pass obbligatorio sul lavoro ha mandato in crisi molti che hanno cominciato a chiedersi cosa stia succedendo. Questo sta determinando l'uscita dal sistema di molte persone che non sono disposte alla vaccinazione. Si parla, per fare un esempio, di oltre 4 milioni di persone che hanno lasciato il lavoro negli Stati Uniti nel solo mese di luglio. In Italia si parla del 40% delle persone che... Leggi di più
valle della decisione

Due re nella Valle della Decisione

Gioele indicava un luogo altamente simbolico nel quale le nazioni un giorno sarebbero state giudicate: “Si preparino le nazioni e vengano alla Valle di Giòsafat, perché là siederò per giudicare tutte le nazioni circostanti.[…]Folle, ci sono folle nella Valle della Decisione, perché il giorno di Geova è vicino nella Valle Decisione.” (Gioele 3:12,14) Pertanto, in questo articolo, cercheremo di sviscerare questo enigma: che cosa dobbiamo intendere con l’espressione Valle... Leggi di più
grande folla

Noi siamo il Cristo venuto nella carne

Il Cristo venuto nella carne ci salva. Il vaccino ci uccide. Non farsi ingannare di questi tempi non è facile perché l'inganno è tale da lasciare allibiti. Trovare la verità è un'impresa. Se non avessimo ricevuto un aiuto da qualcuno a capire che vaccinarsi significa inchinarsi all'immagine della bestia selvaggia ci saremmo arrivati da soli? Grazie ad una predicazione incessante e martellante effettuata in tutte le modalità possibili, internet, passaparola, televisione seppur in minima... Leggi di più
due re

Due re saliti sullo stesso carro

Parleremo di due re che simboleggiano qualcosa di più grande. Dopo aver riportato una schiacciante quanto miracolosa vittoria su Ben-Adad, Acab lo lascia andare vivo perché lo considera come un fratello. Alla fine Ben-Adad si arrende ma non viene ucciso, anzi trova grazia presso Acab che lo onora facendolo salire sul suo carro, stabilisce con lui un’alleanza a suo favore sperando di recuperare alcune città.  Infatti, dopo la sconfitta i servitori di Ben-Adad vanno a supplicare il re... Leggi di più
chi si sente al sicuro

Chi si sente al sicuro è spacciato

C'è chi si sente al sicuro. Sono molti nonostante il muggito delle folle che protestano contro il Green Pass. Sono la maggioranza. Ormai è passato il 15 di ottobre. Da parecchio aspettavo questo giorno perché chi non ha il Green Pass non può più lavorare. L'estorsione del Green Pass Sebbene a molti sia chiaro che si tratti di una estorsione dello stato che ha il fine di spingere il maggior numero di persone a vaccinarsi, la maggioranza non ci pensa e va avanti come se nulla fosse.... Leggi di più
Giobbe superò il test

Giobbe superò il test: cosa farai tu?

Giobbe superò il test e fu premiato. Anche noi oggi ci troviamo di fronte ad una scelta difficile. Senza il vaccino non potremo più lavorare per mantenere la nostra famiglia, con il rischio di perdere ogni cosa. Che faremo? Giobbe viene ricordato per la sua perseveranza. Egli è un esempio di uomo fedele che rimane dalla parte di Dio nonostante le enormi perdite e difficoltà che si trova a dover affrontare. Giobbe: un simbolo Alcuni pensano che la sua sia una storiella che viene... Leggi di più
profeta

L’imbarazzo di essere un profeta

Essere profeta non è cosa semplice. Durante il calpestamento di Gerusalemme descritto in Luca 21:24, il periodo che Gesù definì anche come “i fissati tempi delle nazioni”, o tempi dei gentili, i profeti si sarebbero trovati a vivere in una condizione di grande imbarazzo. La colpa dei profeti è quella di opporsi al potere idolatrico, fonte di oppressione per tutti i popoli. Oggi noi, quanti siamo viventi, viviamo alla fine di quei tempi. In questi anni la posizione di un profeta del... Leggi di più
risurrezione

La risurrezione del 2022

Per chi è la risurrezione del 2022? Negli articoli fin qui scritti abbiamo visto che chi non prende il marchio della bestia e non adora la bestia selvaggia potrà governare in cielo assieme a Gesù. Questo destino è riservato a coloro che sono fedeli durante la presenza del Cristo dice 1 Corinti 15:23 “in Cristo tutti riceveranno la vita. Ma ognuno nel proprio ordine: Cristo la primizia, poi quelli che appartengono al Cristo durante la sua presenza.” Quelli che appartengono al... Leggi di più
capanne

La festa delle capanne

La festa delle capanne o dei tabernacoli era la settima ed ultima festa che gli Israeliti dovevano osservare. Si giungeva al termine dell’anno agricolo durante il settimo mese, Etanim, nome dalla probabile etimologia legata all’elemento d’acqua, cioè ai rivi durevoli e perenni. Al 10 di questo mese, Etanim detto anche Tishri, tra metà settembre e metà del nostro ottobre, ricorreva la festa di Espiazione quando il sommo sacerdote entrava nel santissimo sostando di fronte all’arca del... Leggi di più
scorte d'acqua

Perché fare scorte di acqua

Oggigiorno fare scorte d'acqua sembra ai più una pessima idea. L'acqua in casa è potabile, a buon prezzo e sembra essere una certezza. Con il lockdown della primavera del 2020 molte certezze sono tuttavia venute a cadere. Alcuni hanno cominciato a farsi domande sul futuro e alcuni han cominciato a farsi scorte di cibo e acqua. Sta per iniziare il giorno di Geova Sappiamo che ad ottobre deve iniziare l'ultimo dei sette anni della fine. Sappiamo che si tratta del giorno di Geova e che ci... Leggi di più
festa dei pani azzimi

La festa dei pani azzimi

La festa dei pani azzimi o non fermentati si celebrava in Israele e in particolare a Gerusalemme tra il 15 e il 21 Nisan di ogni anno. Le azzime erano impastate usando solo acqua senza l’aggiunta di lievito. Il giorno precedente, il 14, detto appunto giorno di Preparazione, era il giorno adatto per preparare l’agnello pasquale e togliere dalla casa tutto il lievito e l’eventuale pane lievitato. In Luca 22:1 si legge che la festa dei Pani non fermentati era detta per estensione anche... Leggi di più
chi si sente al sicuro

Dovrebbe farci paura l’obbligo del greenpass sul lavoro?

Il lavoro è a rischio. Il 16 settembre il consiglio dei ministri ha stabilito che dal 15 ottobre tutti i lavoratori dovranno avere il greenpass. Chi ha capito che questo vaccino non si deve fare perché è un veleno e perché è il marchio della bestia si ritrova nella possibilità di perdere il lavoro. Alcuni pensano che potranno scamparla con i tamponi, altri si chiedono come faranno dovendo mantenere la famiglia. Pensano che magari ci potrebbe essere qualche scappatoia legale. Il lavoro... Leggi di più